Correlazione realizzata tra Bitcoin e Gold Reach 1-Year High, che mostra l’ottimismo

Secondo i dati di Skew, la correlazione realizzata tra Bitcoin e oro ha raggiunto il picco di un anno. Per tutto il periodo da marzo a luglio, Bitcoin ha visto una correlazione più stretta con l’S&P 500 e il mercato azionario statunitense.

Il rafforzamento della correlazione tra Immediate Edge e oro potrebbe suggerire che un numero maggiore di investitori percepisce BTC come un deposito di valore.

I dirigenti dell’industria dicono che Bitcoin è un negozio di valore migliore dell’oro

Il sentimento nei confronti dell’oro sta migliorando, poiché le società d’investimento e gli hedge fund perseguono sempre più spesso la copertura contro l’inflazione. L’oro è storicamente servito come bene rifugio sicuro e come riserva di valore per combattere l’inflazione.

Dal discorso del presidente della Federal Reserve Jerome Powell a Jackson Hole, Wyoming, la domanda di beni rifugio ha continuato a crescere. Di conseguenza, il valore dell’oro è aumentato costantemente, superando molte attività tradizionali nel corso del 2020.

La contemporanea tendenza al rialzo tra Bitcoin e oro è un trend positivo per BTC. La correlazione tra i due asset è completata dal notevole miglioramento del sentiment nei confronti di BTC da parte delle istituzioni.

Come ampiamente riportato oggi negli USA, una società quotata in borsa negli Stati Uniti chiamata MicroStrategy ha acquistato BTC per un valore di 425 milioni di dollari. In seguito all’acquisto, il volume di Bakkt, una borsa a termine Bitcoin regolamentata negli Stati Uniti gestita dall’ICE, è salito a livelli record.

La confluenza tra l’aumento della domanda istituzionale e la correlazione con la boa aurea è la prospettiva a lungo termine di BTC.

I gemelli Winklevoss dicono che BTC alla fine supererebbe la concorrenza dell’oro

In una recente rubrica, Tyler Winklevoss, investitore miliardario di Bitcoin e co-fondatore di Gemini, ha sostenuto che BTC potrebbe alla fine superare l’oro.

Bitcoin è ancora un bene giovane e come tale, l’oro ha un vantaggio grazie al suo fondamento di fiducia. Ma, a lungo termine, Winklevoss ha detto che BTC probabilmente si evolverà in un asset consolidato. Ha scritto:

„È vero che l’oro ha un vantaggio multimillenario e una forte base di fiducia. Di conseguenza, potrebbe essere la scelta giusta a breve e medio termine per i tipi avversi al rischio“. Dopotutto, la Bitcoin è ancora giovane e quindi comporta sia rischi tecnologici significativi sia rischi politici in alcune giurisdizioni. Tuttavia, crediamo che il Bitcoin continuerà a cannibalizzare l’oro e che questa storia si svolgerà in modo drammatico nel prossimo decennio“.

Affinché il Bitcoin mantenga uno slancio positivo, l’infrastruttura che supporta la moneta criptovaria dominante dovrebbe migliorare continuamente.

Nel corso degli ultimi due anni, vari aspetti del Bitcoin e del mercato della crittovaluta sono maturati. I quadri normativi intorno a BTC hanno guadagnato chiarezza da parte dei principali organismi di regolamentazione.

Ad esempio, il Gruppo di azione finanziaria internazionale (GAFI), l’organo di vigilanza finanziaria del G7, sta rafforzando il suo quadro normativo per gli scambi di criptovalute. L’organizzazione ha anche affermato che il settore della crittovaluta statunitense è ampiamente conforme alle raccomandazioni del GAFI.

I miglioramenti nelle infrastrutture e nella regolamentazione che circondano Bitcoin, completati dal rafforzamento della percezione di BTC come oro 2.0, potrebbero ulteriormente alimentare la sua traiettoria di crescita a lungo termine.